Un consiglio a tutti voi sordi segnanti :-)

Ciao a tutti!
comunque ho voluto scrivere subito dal caso delle polemiche da un articolo del giornale pubblicato in Facebook. Ho voluto scrivere qui riguarda di una mia opinione della filosofia di ASU, ma soprattutto ai sordi segnanti, però vale la stessa cosa anche per i sordi oralisti e impiantati cocleari, giustamente devono capire pure loro. La cosa che ho visto io ci sono commenti molto pesanti tra rabbia e rancore, insomma è un pò grave e non si finiscono mai. Questo caso si parla di un presidente dell’associazione audiolesi che fa parte della FIADDA di Grosseto (come vedete qui sopra della foto postata del giornale). Scusatemi una cosa, prima di tutto senza offesa, ma ve lo consiglio!
Si tratta una bella riflessione dell’ASU, perché è molto importante per il nostro futuro migliore. Per quale ragione vi arrabbiate così tanto? Secondo voi vi guadagnate qualcosa? Invece no… E’ un vostro errore, è un pò grave. Compredo benissimo la vostra rabbia nel passato contro medici per questioni di soldi e altri problemi ecc.. Ciò nonostante, io so benissimo di tutta la storia grazie dai miei genitori sordi e quindi sono anche cresciuto tra gli udenti e i sordi, quindi non ho dubbi e so tutto.
Secondo me da quell’articolo del presidente dell’associazione di Grosseto, è una PROVOCAZIONE, perchè non vuole che il governo riconosca la LIS, ha semplicemente paura di perdere qualcosa. Voi non dovete preoccuparvi di questo, neanche arrabbiarsi e non vi guadagnate niente. Vi ripeto è solo una PROVOCAZIONE!
Vogliono colpire a tutti noi per farci indebolirci, infatti loro sanno che voi avete il punto debole. Ecco cercano di colpirci facendovi arrabbiare tanto così lo fate diventare più forti e più potenza. Eh no, questo non lo permettiamo.
Basta ignorarli e senza mai accettare dalle provocazioni, con una semplice risposta: “Noi vogliamo l’integrazione come pensa l’ASU! Però ovviamente con tutti diversi di sordità insieme anche gli udenti”.
In realtà sono loro che non vogliono sentire la parola l’integrazione inclusione tra tutti insieme. Veramente non sanno cosa devono fare, nemmeno reagire e cadono nella crisi. Ecco lasciamoli perdere o meglio ancora ignorandoli ma senza commentare nulla, la cosa più importante è che noi dobbiamo ripetere sempre questa parola INTEGRAZIONE sempre con calma e fermezza, così loro si stancheranno di attaccarci, pertanto non sapranno più cosa devono fare!
Ecco sono semplicemente disperati per la paura del riconoscimento della LIS. E’ questo il loro punto problema.
Eh no, è più forte l’integrazione dell’ASU! Che dobbiamo dimostrarli sempre la nostra filosofia che è la più sana e sincera, per questo vi chiedo che siete voi che dovete pensare solo questo, così siamo uniti e potremo avere più possibilità per il riconoscimento della LIS e tante altre cose varie anche per gli oralisti e impiantati. Avremo i nostri migliori diritti e tutelati. Ecco siamo tutti alla pari. Se continuate così non ci arriveremo mai perchè le soluzioni non sono ancora risolte.
Dai per favore, mi raccomando non offendete nulla e riflettete bene la filosofia dell’ASU. E’ molto importante a riflettere e collaborare tutti insieme. Per favore, calmatevi un pò e sorridiamo e andiamo avanti!

Buona giornata a tutti voi e FORZA ASU!
Mirko

 

#amicisordieudenti
#sordi
#360ºintegrazione
#dirittisordi
#LIS
#impiantaticocleari
#oralisti
#udenti
#udenti_insieme_sordi
#nodistinzioni

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.